Posts tagged with ‘Famiglia’

110 of 16 items

#bimbicoraggiosi hanno #ildirittoalgioco

scritto da Stefania Valagussa

Scorrendo i vari titoli delle testate giornalistiche uno mi ha colpito “Coronavirus, la rivolta delle mamme sui social: “Fateci acquistare i pennarelli per far disegnare i nostri figli””. Mi ha colpito perché sono fermamente convinta della necessità di mantenere routine, attività quotidiane, passioni, contesti di sfogo alla creatività. E sono convinta che per i bambini, […]

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Festa del Papà

scritto da Stefania Valagussa

Come tutte le ricorrenze da qualche settimana a questa parte, anche la Festa del Papà si vive in un’atmosfera diversa dal solito.

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Fiocchetto Lilla: crescente attenzione verso l’infanzia

scritto da Stefania Valagussa

Oggi, 15 marzo 2017, si celebra la VI Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla dedicata alla lotta ai Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA). A promuoverla è l’Associazione “Mi Nutro di Vita”, in collaborazione con le altre Associazioni dedicate ai disturbi alimentari. Per conoscere le iniziative di sensibilizzazione si può fare riferimento al sito www.minutrodivita.it.

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Famiglia: ruolo nel trattamento dei DCA

scritto da Stefania Valagussa

Nei mesi scorsi nel nostro Blog abbiamo acceso i riflettori su una problematica particolarmente diffusa: i Disturbi del comportamento alimentare. Vogliamo ora concentrare la nostra attenzione su di un aspetto particolare: il ruolo della famiglia nel mantenimento della sintomatologia e nel percorso di cura.

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mutismo selettivo: sintomi, problemi associati e trattamento

scritto da Stefania Valagussa

Il Mutismo Selettivo è una condizione in cui il bambino, in particolari situazioni o con determinate persone, smette di parlare. Tipicamente il bambino conversa liberamente a casa mentre non proferisce parola a scuola e in altre contesti.

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Fobia scolare: che apporto può dare la scuola?

scritto da Stefania Valagussa

La fobia scolare è un disturbo che colpisce circa il 2% della popolazione in età scolare ed è caratterizzato dal rifiuto persistente e irrazionale della scuola, accompagnato da sintomi somatici, manifestazioni d’ansia e di panico. 

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •