Scorrendo i vari titoli delle testate giornalistiche uno mi ha colpito “Coronavirus, la rivolta delle mamme sui social: “Fateci acquistare i pennarelli per far disegnare i nostri figli””.

Mi ha colpito perché sono fermamente convinta della necessità di mantenere routine, attività quotidiane, passioni, contesti di sfogo alla creatività. E sono convinta che per i bambini, e non solo, il disegno non solo è un passatempo ma anche un importante veicolo di comunicazione e sfogo. Ed in questo momento, più che mai, è fondamentale preservarlo.

Non sono mamma ma sono docente di scuola primaria e mi occupo proprio di arte…quindi perché non unire questi miei due ambiti lavorativi? Perché non proporre la realizzazione di colori naturali fai da te?

Allora proviamo!

Ingredienti base: una tazza di amido di mais, una tazza di farina, due cucchiai di sale e tre tazze di acqua.
Ingredienti per i singoli colori:
– Per il rosso succo di pomodoro privato dei semi, la barbabietola, le fragole cotte.
– Per il rosa il succo di rapa.
– Per il giallo lo zafferano o curcuma in polvere, l’ananas frullato bene.
– Per l’arancione la curcuma, il curry, le carote, la buccia di arance, clementine e mandarini lavata bene, grattugiata e poi frullata.
– Per il verde l’acqua degli spinaci o della bieta, il prezzemolo, la menta ed il cavolo verde cotto e frullati bene.
– Per il blu i mirtilli schiacciati oppure con le more frullate.
– Per il marrone la polvere di caffè oppure di orzo, il cacao o la cannella emulsionati con l’acqua.
Procedimento: prendete i 4 ingredienti base e amalgamateli in una terrina con l’aiuto di un mixer ad immersione, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Collocate il miscuglio in un pentolino e fatelo scaldare a fuoco lento fino a quando la consistenza non sarà quella dei colori a tempera. Versate l’impasto in piccoli contenitori di vetro con chiusura ermetica e lasciate raffreddare. Quando saranno freddi aggiungete gli ingredienti necessari per il colore che desiderate realizzare.

Ed il gioco è fatto…potrete conservarli in frigorifero per un paio di mesi senza alcun problema.

Buon divertimento a colori!

 

Per altri suggerimenti utili a gestire questo periodo particolare vai sul mio canale Youtube https://youtu.be/ZdP9ZJddYZ4

Ti piace ciò che scrivo? Condividi sui social. Grazie!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •